SDC_Samantabhadra

S.E. Serkong Dorjee Chang Rinpoche III e’ incarnazione di Marpa Lotsawa (il Traduttore), Maestro di Milarepa.

Il terzo nella linea di reincarnazioni, Sua Eminenza il Venerabile Tenzin Ngawang Tsultrim Donden nacque Giovedi, 29 Gennaio 1981 alle 03:00 del mattino (calendario tibetano anno 2108, data tibetana: il 24 giorno del dodicesimo mese, l’anno dell’uccello di ferro del ciclo 16° anno) in Kollegal, India del Sud, nel villaggio chiamato ‘Donden Lin’. Al momento della nascita il suo nome era Tenzin Dawa, dato da S.S. il Dalai Lama. Suo padre è Tamding Dorjee e sua madre è Karma Keyzom. Nell’anno 1985, nel luogo sacro di Bodhgaya è stato riconosciuto da Sua Santità il XIV Dalai Lama durante la cerimonia della grande iniziazione di Kalachakra, come la vera reincarnazione di Sua Eminenza il II Serkong Dorjee Chang Rinpoche. Per la prima volta ha indossato le vesti da monaco impartitegli dall’ ex abate di Gyume Lobsang Thinley, che veniva da Gajang Phara Khangsten nel Monastero di Gaden. S.S. il 14° Dalai Lama ha dato al giovane Serkong Dorjee Chang il primo taglio dei capelli benedicendolo con il nettare dell’amrita del Kalachakra.

A soli 4 anni ha ottenuto il riconoscimento di “Tulku” o lama reincarnato in Swoyambhu Nath a Kathmandu, Nepal, dove si trova il Monastero Serkong. Li ha preso rifugio, ha studiato la lingua tibetana e ha iniziato la memorizzazione dei primi testi buddisti tibetani. Cinque anni dopo, all’età di 9 anni, ha ottenuto il riconoscimento di ‘Tulku‘, o Lama reincarnato, nel Monastero di Gaden in India del sud, e ha cominciato i suoi studi. Ha ricevuto da Sua Santità il XIV Dalai Lama, i voti di monaco novizio sotto il nome di Tenzin Ngawang Tsultrim Donden. A 13 anni ha studiato Guyasamaja e Yamantaka, memorizzando l’intero testo. Ha anche imparato canto, mudra e preghiere tibetane. All’età di diciannove anni ha ricevuto da Sua Santità il XIV Dalai Lama, i voti di  monaco pienamente ordinato e ha anche ricevuto e studiato molti commenti sui Sutra e le trasmissioni, nonché iniziazioni tantriche e iniziazioni. Dall’età di 14 fino a 30 anni, ha seguito correttamente i suoi maestri spirituali, sia nel pensiero che nell’azione e ha studiato e perfezionato la sua conoscenza della “Raccolta di Argomenti”, delle cognizioni valide, delle Perfezioni, della via di mezzo, del Abhidharma e del Vinaia. All’età di 29 anni, Rinpoce ha conseguito il ‘Rab JiampaGeshe, Domenica, 10 ottobre 2010 alle 10:10 nella Monastero Gaden Jangste nel sud dell’India. Ha viaggiato in Nepal, India, Bhutan, in Europa e negli Stati Uniti impegnandosi a beneficio degli esseri senzienti. Sovraintende il suo monastero a Swayambu Nath in Nepal, il monastero Serkong, prendendosi cura materiale e spirituale dei monaci residenti.

Preghiera di lunga vita per

S.E. Serkong Dorje Chang Rinpoche

Ghiel ua gni pe do ngag ten pe zö

Tesoro degli insegnamenti di Sutra e Tantra del secondo Buddha

Zin che ngag la uang ghiur ciö chi ge

Saggio detentore, dominatore della parola, Signore del Dharma

Mang tö tzul trim pag pe nor ghi ciug

Grande Uditore, colmo della ricchezza della moralità degli Arya

Tong ua don den gom pa sciab ten söl

Al solo vederTi tutto è pregno di significato; prego per la Tua lunga vita, O Protettore!

Preghiera composta da S.S. il XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso per il grande maestro Serkong Dorje Chang Rinpoche (Tenzin Ngawang Tsultrim Dhonden)

Serkong Dorje Chang II

 

Il secondo nella linea di reincarnazioni, Sua Eminenza il Venerabile Thubten Tse Wang è nato  a Lhasa nell’anno 2047 del calendario tibetano, che corrisponde al 1921 nel calendario occidentale Quando ha raggiunto l’età di dieci anni si insediò come Lama nella grande assemblea del monastero di Gaden. Ha ricevuto i voti di novizio e di monaco pienamente ordinato da Sua Santità il tredicesimo Dalai Lama che gli diede il nome di Thubten Tse Wang. Ha studiato ai piedi di molti insegnanti altamente qualificati e si è esercitato nella padronanza dei grandi trattati di Sutra e Tantra.

All’età di 26 ha ricevuto a Lhasa il titolo di ‘Rab Jiam‘ ed è andato al Monastero Gyume dove ha frequentato molti insegnamenti sui Sutra e i Tantra e la loro messa in pratica. Si occupò dello sviluppo degli insegnamenti e degli esseri senzienti in Tibet, Bhutan, Mon (nel nord dell’India), India e Nepal.

Ha fondato il monastero Serkong la ‘Gaden Jiam Gön Lin‘ in Nepal, vicino allo Stupa Swayambhu Nath. E’ morto mentre risiedeva lì, nelle stanze della sua residenza monastica, nell’anno 2106 del calendario tibetano corrispondente al novembre 1979 del calendario occidentale. Pur non essendo solito tenere tutti i thanka nella sua stanza, il giorno del suo passaggio diede ordine di disporli tutti accuratamente, indossò le vesti e si sdraiò nella postura del Leone del Beato parinirvana, manifestando così l’assorbimento della sua forma corpo nella sfera del Dharma.

Serkong Dorje Chang I

 

Serkong Dorje Chang, un grande Lama al tempo del 13 ° Dalai Lama, era un monaco di Gaden Jangtse. Quando studiava al collegio tantrico di Gyume era solito osservare le dakini nuotare nel suo tsopu (la ciotola del monaco) durante le puja. Ha riferito questo e altri segni incredibili a S.S. il 13 ° Dalai Lama, che gli consigliò di dare via le vesti e di prendere una consorte. Nella storia del lignaggio Gelug è l’unico Lama che il Dalai Lama ha autorizzato a prendere una consorte.

Alla sua morte, durante il fuoco funebre, molti lo videro alzarsi e assumere il corpo di Vajrayogini. Altri lo videro come Yamantaka, come Guhyasamaja o come Heruka. Ma soprattutto come Vajrayogini mentre si sollevava dal fuoco del quale era circondato nella posa di Vajrayogini.