Un saluto al venerabile Lobsang Dhonden

Cari amici,
Il 2 giugno ha smesso di respirare il nostro venerabile e caro amico il venerabile Lobsang Dhonden.
Lobsang ha sempre aiutato il nostro centro, soprattutto negli ultimi anni, con suoi preziosi consigli ed i suoi altrettanto preziosi insegnamenti di Dharma e Pranayama Yoga.

Il 5 giugno abbiamo salutato il nostro amato Amico con una Guru Puja con offerta dello Tsog guidata dal nostro venerabile Maestro Ghesce Thubten Dargye.

Ci stringiamo in un abbraccio alla nostra cara amica Dechen, sorella di Lobsang.

Breve Biografia:
Jigme Tendhar (Lobsang Dhonden) è un monaco (gelong) nato a Lhodak in Tibet il 15 agosto 1959. Nel 1977 è entrato nella Scuola Buddhista di dialettica a Dharamsala, una speciale istituzione scolastica amministrata dall’ufficio privato di S.S. Il Dalai Lama. Qui ha sviluppato un ciclo completo di studi, in particolare del sistema filosofico Madhyamika fino ad ottenere il diploma di “Phar-phyin Rabjampa” proseguendo poi fino ad ottenere la laurea di“Uma Rabjampa” dalla stessa scuola. In quegli stessi anni Lobsang ha incontrato il suo Maestro spirituale Ghesce Yeshe Topden. Così per molti anni si è dedicato non solo agli studi di filosofia Buddhista ma anche a servire con completa devozione il suo Maestro che era un grande, famoso ed illuminato meditatore, maturando in maniera molto intensa le proprie esperienze all’interno del rapporto Guru-discepolo fino alla morte del Maestro nel 1999. Nel 2002 gli è stata riscontrata l’epatite B. Nello stesso periodo per una fortunata coincidenza, egli ha sentito parlare del grande Swami Ramdev, pioniere di pratiche Yoga in India. Si è così recato al “Patanjali Yoga Center” per imparare queste tecniche fino a diventarne completamente esperto. Nel 2006, in Italia, visite mediche hanno riscontrato la guarigione dall’epatite B. Incoraggiato da questi propri risultati si è dedicato a organizzare regolari corsi di Yoga con il profondo desiderio e motivazione altruistica di contribuire al benessere della comunità nella quale vive, sia in India che in Italia.