Dagpo Rinpoche | Il mantra di Avalokitesvara

Venerdì 11 |  dalle 18:30 alle 20:30

Venerabile Dagpo Rinpoche

Spiegazione e benefici del mantra di Avalokitesvara

Le sei sillabe Om Mani Padme Hung significano che, in dipendenza dalla pratica di un sentiero che è unione indivisibile di metodo e saggezza, tutti noi possiamo trasformare il corpo, parola e mente impuri, nei puri splendenti corpo, parola e mente di un Buddha. E’ detto che non dovremmo ricercare la buddhità fuori da noi stessi, ma all’interno di ciascuno di noi.

il mantra di Avalokitesvara  simboleggia la compassione. Il significato completo è vastissimo.  Poiché è molto breve e corto, è relativamente facile da recitare e da praticare per chiunque; ma benché sia breve, in verità racchiude tutto il significato dei Sutra e dei Tantra; se si studia questo mantra, in effetti si studia tutto l’insieme degli insegnamenti di Buddha Shakyamuni.

Nato nel sud est del Tibet nel 1932 da una famiglia nobile, è stato riconosciuto lo stesso anno come reincarnazone di un grande maestro omonimo. E’ considerato un’emanazione di Marpa, il maestro di Milarepa. A sei anni entrò in monastero ed a sette ricevette l’ordinazione monastica. Prima di terminare la sua lunga formazione, nel 1959, i cinesi invasero il Tibet e Dagpo Rinpoche fuggì in India dove, a 27 anni, diventò monaco completo. Su consiglio di Sua Santità il Dalai Lama si trasferì in Francia dove, dal 1978, insegna il Dharmanonché la lingua e la cultura tibetana. In Francia ha fondato l’Istituto Ganden Ling, l’Istituto Guepelee e l’associazione umanitaria Entraide Franco-Tibetaine. 

Per tutte le persone che non conoscono questo grandissimo Lama, dopo la scomparsa del venerabile Ghesce Jampel Senghe, fondatore del nostro centro, Dagpo Rinpoche è stato il nostro Tutore Spirituale fino al 1985. 

Ingresso a offerta libera.

Prenotazione consigliata.

Privacy Preference Center